RoboCop

La città di Detroit è sconvolta da bande di drogati, di stupratori e assassini, e una società finanziaria (la COP) produce uno specialissimo robot corazzato, da lanciare di notte per le strade a tutela dei cittadini. Questo robot preme moltissimo al vice-presidente Jones, che comanda anche la polizia locale, poiché la sua produzione in serie si preannuncia come un gigantesco affare. Tuttavia, messo alla prova in pieno consiglio di amministrazione, il prototipo si inceppa e per errore uccide uno dei presenti. Morton, un dirigente furbo e rivale di Jones, propone Robocop, un robot avveniristico ed ultra protetto, nel quale viene innestato il corpo mutilato dell'agente Murphy.